L’Associazione Italian in Italy coordina le attività del progetto NetPower, Network for Promotion of Women Empowerment Recognition.
Sito ufficiale del Progetto: netpower.space

Descrizione
Il Progetto nato nel 2019 è arrivato al suo quarto Meeting Transnazionale tenutosi a Parigi dall’1 al 3 dicembre 2021.
Il progetto, finanziato con i fondi del progetto Erasmus+, ha un duplice obiettivo:

  • ampliare il network di associazioni che fanno capo alle organizzazioni coinvolte e che si adoperano per la riduzione delle diseguaglianze di genere
  • promuovere lo scambio di buone pratiche fra i diversi paesi europei relativamente all’emancipazione femminile

Le attività più importanti del progetto ruotano intorno alle mobilità internazionali. In questi contesti, il paese organizzatore di turno, mette in contatto i partner del progetto con le associazioni e presenta le iniziative più importanti del paese per quanto riguarda l’emancipazione femminile. Puntando così al duplice scopo dell’ampliamento del network e dello scambio delle buone pratiche.
Partnership
La squadra del progetto è formata dalle seguenti organizzazioni:

  • Italian in Italy, per l’Italia (organizzazione coordinatrice)
  • University Women of Europe, un network di associazioni di donne laureate con sede in Olanda
  • Les Femmes Chefs d’Entreprises Mondiale, associazione di donne imprenditrici a livello mondiale con sede in Francia
  • Suomen Akateemisten Naisten Liitto, associazione di donne laureate della Finlandia
  • Asociatia Femeilor Universitare, associazione di donne laureate della Romania

Incontri internazionali
Cinque gli incontri previsti nel progetto:

  • Roma, dicembre 2019
  • Bucarest, giugno 2021
  • Helsinki, settembre 2021
  • Parigi, dicembre 2021
  • Amsterdam, marzo 2022

L’ultimo incontro dei partecipanti del progetto si è svolto nella capitale francese all’interno della splendida cornice del Musée d’Orsay; qui i partner di progetto sono entrati in contatto con diverse espressioni della realtà francese nel campo delle pari opportunità. Gli incontri si sono svolti con organizzazioni ufficiali del settore pubblico, con imprese private e con esponenti del mondo culturale. L’incontro è stato inaugurato da un saluto della Ministra francese per le pari opportunità Élisabeth Moreno.

Il meeting è stato contrassegnato da proficue sessioni di dibattiti e da un tour culturale all’interno della collezione del Museo d’Orsay famosa in particolare per i suoi capolavori dell’Impressionismo francese.

Start typing and press Enter to search